La cerimonia del vino alle Cinque Terre: molto più che un wine tasting.


Il vino è il nettare degli Dei. Significa da millenni gioia, convivialità, passione e da sempre è legato a cerimonie ed eventi mistici in cui i partecipanti vengono elevati a un differente livello spirituale. Ed è esattamente quello che vivrai in questa esperienza, dedicata a tutti gli amanti del vino e a quelli che vogliono conoscere le Cinque Terre.

Tanto gli esperti quanto i neofiti potranno godere di ciò che vivranno. Ogni singolo momento, compresa la degustazione, sarà un’esperienza soggettiva in cui, al di là di qualunque impostazione o percorso “accademico”, ciò che più conta non sono solo gli aromi e i sentori che si percepiscono, ma anche quello che, attraverso di essi, si prova.

In questa esperienza multisensoriale, verrai guidato attraverso rituali attorno al vino lungo un percorso in cui pietre curative, aromi, sapori e musica ti caleranno in profondità nell’essenza delle Cinque Terre iniziandoti alla creatività, all’arte e alla speciale energia di cui questo territorio è ricco.

All’interno dell‘Osteria La Torpedine, un’antica cantina del 1300 di Riomaggiore, il cerimoniere Stefano ti condurrà in una dimensione onirica, teatrale, a partire dal rituale di purificazione attraverso gli aromi di limone, di spezie locali e di una speciale essenza, creata appositamente da Earth Soul per Ciao Bella, per investire i tuoi sensi degli elementi di questa terra, le sue piante, il suo mare, il suo calore.

Insieme all’enotecaria Alice scoprirai in maniera semplice ed immediata alcuni vini delle Cinque Terre e verrai a conoscenza della particolare alchimia che di volta in volta si realizza per raggiungere prodotti completamente diversi pur partendo dagli stessi uvaggi: vermentino, bosco e albarola. Il tuo viaggio, insieme al vino, sarà accompagnato da poesia e musica dal vivo, alla scoperta del cantautorato ligure (Tenco, Lauzi, Endrigo, De Andrè) e di quei poeti, come Shelley, Byron e Montale, che con le loro odi, hanno saputo decantare soavemente le bellezze del Golfo.

Assaggerai tre differenti vini, imparando a riconoscerli e scoprirai che il colore, l’aroma, i sentori dipendono dalla proporzione con cui gli uvaggi vengono utilizzati ma anche dall’esposizione al sole e al mare delle vigne di provenienza, dalla procedura di raccolta, dal metodo di essiccazione.

L’influenza del vino aiuterà il cerimoniere a condurvi in un’esperienza spirituale attraverso cristalli, essenze terapeutiche e mantra, fino al culmine della danza propiziatoria in cerchio. Ma non sveliamo troppo… I riti non possono essere raccontati. Solo vissuti!